Consigli magici per la vita. L'antica conoscenza sciamani del Burkina Faso - Papa Élie Hien

Prezzo di listino €12,00

 

Lui era un uomo che abitava tutte le dimensioni, il suo canto antico, il sussurro del tamburo e i suoi occhi da veggente abitavano tanti mondi. Per lui, venuto dall’Africa, tutti i continenti erano la sua casa, tutte le persone erano suoi fratelli, tutti avevamo la stessa matrice e nessuno poteva dirsi migliore di un altro.

Il suo discorso non poteva confondersi con quanto predicato dalla religione cristiana rispetto alla fratellanza e alla pietascristiana. Quanto sosteneva, era fondato su un diritto che ci proveniva dalla natura, per il fatto di essere nati tutti nello stesso modo, da un padre e da una madre che attraverso il miracolo della nascita, avevano rinnovato la vita, Vita che derivava dall’unica imprescindibile sorgente, la natura.

Madre Natura ci aveva scaldati col sacro Fuoco, ci aveva cibati con i suoi frutti, ci aveva fatti crescere nella gioia della scoperta e ci aveva resi fratelli nel nostro percorso, obbligandoci a cercare il sostegno e la compagnia degli altri.

Per questo motivo siamo tutti uguali. L’indomabile fierezza e la sicurezza allegra che trasmettevano i suoi occhi saettanti, giungevano dall’insegnamento che aveva ricevuto dalla sua nascita.

"Fate silenzio intorno a voi e dentro di voi. Ascoltate le parole che vi sussurra no gli Antenati. Verranno, vi acco glieranno e appoggiando la loro te sta contro la vostra, li sentirete dire “Sì, io ti riconosco". E poi vi prenderanno per mano per condurvi nel lungo viaggio della paura, della morte e della resurrezione, per farvi attraversare le soglie dell’iniziazione e aprirvi l'accesso alla sapienza divina."
Papa Élie Hien