Cristo il Romano - Alessandro de Angelis

Prezzo di listino €17,90

Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al momento del pagamento.

“Cristo il Romano [...] egli sarà legato dalle mani dei Giudei, i suoi devoti lo legheranno e il suo corpo sarà trucidato.”
Così Gesù era ricordato presso gli antichi Mandei, una comunità religiosa originaria della Palestina del I secolo d.C.
Un Gesù nato e vissuto in Palestina, ma di sangue non del tutto ebraico: questo è quanto emerge da un approfondito studio, condotto dall’autore sulla base di nuove ricerche mai affrontate prima.
La scoperta viene proprio dai vangeli, i quali, messi in comparazione con le fonti storiche del periodo, raccontano la storia di un Gesù figlio del principe Giuseppe Eli - nipote di Marco Antonio e di Cleopatra -e della principessa di sangue davidico-asmoneo Maria - figlia di Cleopatra e di Simone Boeto - fuggita insieme a Giuseppe dalla corte di Erode il Grande.
Dopo il successo dell'ultima trilogia - nella quale si dimostra l’identificazione della madre di Cristo con la Maria, terza moglie di Erode il Grande, di cui ci parla Giuseppe Flavio - in “Cristo il Romano” l’autore chiude il cerchio ricostruendo l’intera geneaologia evangelica dell’uomo chiamato Gesù. Egli risulterebbe infatti imparentato con alcuni dei grandi imperatori Romani dell’epoca, oltre che con le dinastie davidica e tolemaica.
Un’opera di incredibile spessore culturale in grado di gettare le basi per un nuovo filone di ricerca.