La Psicologia della Yoga - Valentino Bellucci

Prezzo di listino €12,00

Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al momento del pagamento.

Se da un lato la psicologia e la scienza materialistica propongono sempre più un estremo riduzionismo legato ai geni o all’ambiente, dall’altro lato, come reazione sociale, si sviluppa un filone di psicologia esoterica molto new age che pretende di restituire all’essere umano il suo status di essere spirituale e divino, cioè libero. Si tratta di due estremi che non possono realmente soddisfare il serio ricercatore della verità. Inoltre, dal punto di vista pratico, entrambe le visioni sono inefficaci o dannose: la visione materialistica getta l’essere umano nei meccanismi del business miliardario degli psicofarmaci, mentre la visione new age sfrutta gli ingenui attraverso costosi seminari per raggiungere l’Illuminazione in poche settimane… La psicologia vedica millenni prima di Freud conosceva bene la nozione di inconscio, le cui strutture sono analizzate nei vari Sūtra di Patañjali: “Tale memoria continua, che abbraccia la catena delle esistenze, è dovuta al fatto che i samskāra di tutte le esperienze attraversate in tali esistenze sono presenti nei veicoli permanenti del jīvātmā. Questo libro offre al lettore le chiavi e gli strumenti per andare oltre, attraverso lo Yoga e le pratiche legate ad esso che possono aiutare ognuno a trasformare il proprio Karma.