Scapolare in legno

Prezzo di listino €6,00

Lo scapolare è un grembiule usato dai monaci messo sulle scapole, ed è una parte dell’abito che usano ancora oggi i carmelitani.
Con il tempo si è stabilito uno scapolare ridotto da dare ai fedeli laici. In questo modo, chi lo usa può partecipare alla spiritualità del Carmelo e alle grandi grazie ad esso legate, tra le quali il privilegio sabatino.
Nella sua bolla Sabatina, papa Giovanni XXII afferma che chi usa lo scapolare sarà liberato dalle pene del Purgatorio il sabato successivo alla sua morte.
Lo scapolare attuale è fatto di due quadratini di tessuto marrone uniti da cordoni, che hanno da una parte l’immagine di Nostra Signora del Carmelo e dall’altra il Cuore di Gesù, o lo stemma dell’Ordine carmelitano.
Lo scapolare è un segno esteriore di devozione mariana che consiste nella consacrazione alla Santissima Vergine Maria, attraverso l’iscrizione all’Ordine carmelitano.
Lo scapolare del Carmelo è un sacramentale. Secondo il Concilio Vaticano II, si tratta di “segni sacri per mezzo dei quali, ad imitazione dei sacramenti, sono significati, e vengono ottenuti per intercessione della Chiesa effetti soprattutto spirituali” (SC 60)
“La devozione dello scapolare del Carmelo ha fatto scendere sul mondo una copiosa pioggia di grazie spirituali e temporali” (Pio XII, 6 agosto 1950).