Insegnamenti Magici della Golden Dawn. Vol 1 - Sebastiano Fusco

Prezzo di listino €19,90

In inglese, Golden Dawn significa letteralmente "Alba d'Oro": secondo i maghi e gli alchimisti è il momento in cui il Sole della sapienza vera nasce a fugare le tenebre dell'ignoranza, annunciando il sorgere glorioso della nuova personalità dell'Adepto.
Fu con piena consapevolezza di ciò che scelsero di riunirsi sotto il nome-simbolo di "Alba d'Oro" quegli ermetisti britannici di fine Ottocento cui fu dato di correre la più esaltante delle avventure intellettuali: soffiare sulle braci ancora vive della sapienza magica, sepolte sotto la cenere dei secoli, per farne divampare nuovamente il fuoco di una dottrina dimenticata.
Vaste e diverse furono le loro fonti, ma grazie alla straordinaria capacità di sintesi di quei sapienti vittoriani, e all'entusiasmo del loro capo, Samuel Lyddell MacGregor Mathers, ciò che ne risultò fu un sistema dottrinario non soltanto coerente, ma soprattutto efficace per la coltivazione dell'Io vero, che è l'autentico obiettivo dell'autentica Magia.
I sapienti della Golden Dawn organizzarono un'architettura mirabile per dispensare le loro conoscenze, diedero cioè, di fatto, al loro Ordine la struttura di un college universitario. Vennero istituite vere e proprie Facoltà, ciascuna con un suo Decano, per impartire i diversi insegnamenti: Simbolismo, Kabbalah, Veggenza, Magia Cerimoniale, Dottrine Rosa+Croce, e così via.
E fu stabilito un preciso cursus studiorum, organizzato su cicli di lezioni ed esami periodici per verificare l'apprendimento dei partecipanti. Il superamento degli esami - scritti, orali e pratici - segnava il passaggio dei discepoli da un ciclo di studi all'altro, ovvero il loro avanzamento nei Gradi dell'Ordine.
Dopo una premessa sugli ammonimenti impartiti agli adepti, questo volume riunisce le lezioni e gli insegnamenti extracurricolari sul simbolismo magico, la kabbalah, l'immaginazione e la forza di volontà, la proiezione astrale, la chiaroveggenza e il viaggio nei piani.