La Pratica dell'Estasi Filosofica - Tommaso Campanella

Prezzo di listino €9,00

Se l'antico occidente, o più propriamente, l'occidente tradizionale, non era privo di dottrine e metodi vòlti alla Cono­scenza Trascendente, è dunque possibile trovare qualcosa che rassomigli alle tecniche orientali di meditazione sovra-razionale, ed ai gradi di quell'e­sperienza interiore che in India viene detta Samadhi? La risposta a questa domanda è sen­z'altro positiva e, a riprova di ciò, vale il testo che qui presentiamo e che non risale all'antichità o al medioevo, ma è stato scritto in epoca rinascimentale, mostrando che, nonostante la degene­razione razionalistica - radice del più tardo materialismo - qualcosa delle an­tiche Scienze Sacre era riuscito a so­pravvivere, non essendosi ancora del tutto spente le luci della comprensione spirituale. Non è quindi per noi molto importante, stabilire se questo scritto sia realmente opera di Tommaso Campanella o, come qualcuno sostiene, di Giordano Bruno; quello che è veramente impor­tante, è che sia stato scritto, fornendo così testimonianza della reale possibili­tà della conoscenza sovrasensibile.