Le Tre Religioni Monoteiste Secondo la Kabbalah - Shazarahel

Prezzo di listino €22,00

Questo non è l'ennesimo studio comparato delle religioni. Non è un trattato accademico nè un'analisi storica delle diverse religioni, nè un'antologia di differenze e somiglianze fra le varie tradizioni religiose.
Non è neppure il solito mega-minestrone sincretista in stile tipicamente new age. Si tratta di un approccio completamente nuovo e diverso che tenta di leggere il complesso fenomeno delle diverse religioni alla luce di strutture archetipali estrapolate dalla Kabbalàh ebraica: l'idea centrale è che le religioni non siano tutte uguali, non si equivalgono né siano interscambiabili, ma siano manifestazioni nel tempo e nello spazio della natura della Divinità che è in se stessa una e molteplice.
Ogni religione è unica, ha la sua orgine storica in un particolare contesto geografico e colturale e la sua origine superiore in una determinata emanazione divina di cui essa costituisce una delle espressioni terrene.
Ciò significa che ogni religione rivela qualcosa del volto unico e molteplice della divinità ed esercità un ruolo specifico che le è proprio rispetto al tutto.
Questo libro in modo specifico propone un'analisi delle tre grandi religioni monoteiste (Ebraismo, Cristianesimo e Islamismo) viste alla luce della triade sefiròtica.