Natura e Scopi della Massoneria - Rudolf Steiner

Prezzo di listino €11,00

Sei conferenze tenute a Berlino dal 2 dicembre 1904 al 2 gennaio 1906
INDICE:
Prima conferenza Berlino, 2 dicembre 1904
La leggenda del tempio, fondamento della massoneria. Il rito di accettazione della massoneria di Giovanni. Il grado di maestro e la leggenda del tempio. L'avvenimento simbolico immagine di eventi occulti sul piano astrale. Anticamente i massoni erano costruttori in senso reale. L'architettura in relazione alla conoscenza dell'universo. La massoneria, oggi ormai superata per il suo compito originario, e il suo giusto significato nella quarta sottorazza.
Seconda conferenza Berlino, 9 dicembre 1904
La massoneria, un guscio cui manca il giusto contenuto. Goethe e la massoneria. Il grado dell'Arco reale. La muratoria e l'architettura. Il manifesto del Grand'Oriente del rito di Memphis-Misraim in Germania. Il senso della leggenda del tempio, della muratoria: conoscenza intuitiva destinata a scomparire. Il nostro tempo (quinta sottorazza) come autentica epoca dell'intelletto. Il "mare di bronzo" rappresenta la compenetrazione del mondo minerale attraverso la spiritualità umana. Il discorso del primo ministro inglese Balfour sulla teoria dell'elettricità.
Terza conferenza Berlino, 16 dicembre 1904
La massoneria degli alti gradi. Il rito congiunto di Memphis e Misraim. Cagliostro. La pietra filosofale e il pentagramma mistico nell'insegnamento di Cagliostro. La Rivoluzione francese e il conte di Saint-Germain. Differenza fra la conoscenza graduale della massoneria degli alti gradi e l'amministrazione democratica delle conoscenze nella massoneria di Giovanni. I quattro insegnamenti del rito di Memphis-Misraim. Nuove conoscenze a proposito dell'atomo. In futuro si conosceranno i legami fra atomo, elettricità e pensiero umano.
Quarta conferenza Berlino, 23 ottobre 1905 (solo per uomini)
Quinta conferenza Berlino, 23 ottobre 1905 (solo per donne)
Massoneria ed evoluzione dell'umanità.
Separazione fisica fra i due sessi durante l'epoca lemurica. Sul piano spirituale avviene una sorta di ripetizione nell'epoca post-atlantica: separazione fra una sapienza maschile e una femminile. Caino e Abele come rappresentanti di questo antico insegnamento misterico e la leggenda quale sua espressione simbolica. La concezione massonica sulla forza riproduttiva del futuro legata alla parola. Massoni e gesuiti. La nuova sapienza, espressa dalla teosofia, supera l'antica.
Sesta conferenza Berlino, 2 gennaio 1906
L'arte reale in una nuova forma
Fraintendimenti ed errori a proposito della massoneria. Taxil e i suoi imbrogli. I tre ambiti o colonne della civiltà: sapienza - bellezza - potenza. Il medioevo e la leggenda del Santo Gral. Contrapposizione fra principio maschile/massonico e principio femminile/sacerdotale: dominio sulle forze del non-vivente e dono divino delle forze viventi. Il simbolo della croce. Il Santo Gral simbolo del futuro dominio sulle forze del vivente, nuova forma dell'arte reale.