Scritti di Religione - Jacob Böhme

Prezzo di listino €9,00

In sintesi dall'indice: Vita e dottrine, influssi e rapporti. La rivelazione. Teoscopia ossia la preziosa porta della contemplazione divina. Dialogo di un'anima illuminata e di un'anima senza luce. Piccola preghiera all'ardente amore di Dio.

“Jacob Bhöme non è giunto al pensiero per un’esigenza logica o sulla base di una problematicità teoretica del mondo. La sua filosofia non è che l’espressione dell’universalità, dell’indipendenza, del dominio assoluto dello spirito religioso che accendeva il suo cuore e travolgeva la sua vita. Il pio calzolaio di Görlitz trasse bensì il materiale della sua visione del mondo in parte dai libri santi e dalla tradizione della teologia dogmatica, in parte dagli scritti teosofici e di storia naturale di Paracelso e di Valentino Weigel, ma il principio in cui il caos confuso e contraddittorio del suo sapere s’unificò in un significato preciso e profondo, fu l’esperienza mistica interiore."