Trattato del pensiero vivente - Massimo Scaligero

Prezzo di listino €16,00

L’Io che l’uomo dice di essere non può essere l’Io,se non nel pensiero vivente : ancora da lui non conosciuto.
Egli conosce solo il pensato,o pensiero riflesso,ma non sa come lo conosce.
Deve prima pensare,per conoscere il proprio pensiero : non conosce il pensare.
Il presente trattato, anche se logicamente formulato e accessibile, propone un compito attuabile forse da pochissimi. La sua concatenazione di pensieri è congegnata in modo che il ripercorrerla comincia a essere l’esperienza proposta: esperienza che, in quanto si realizzi, risulta non una tra le varie possibili all’uomo, ma quella della sua essenza interiore, che lo spirito esige da lui in questo tempo. Il trattato non è filosoficamente confutabile, essendo fondato su tale esperienza: che va compiuta, se si vuole disporre dei mezzi per porla in questione. Ma chi possa compierla, comincia a vivere in in un pensare che non ha nulla da porre in questione, perché penetra il mondo. E’ il pensare che è la verità di tutte le teorie e di nessuna, essendone la sostanza predialettica.